Tr@iettorie SISS. La newsletter di SISS con una nuova veste

Gent.m* soci e simpatizzanti SISS,
come si è potuto notare dal n.1/2017, la newsletter SISS denominata “Tr@iettorie” ha cambiato veste e modalità. Si è passati dall’invio tramite email di un file ad una piattaforma online, utilizzata soprattutto per nell’ambito del marketing aziendale.
Di fatto, la newsletter è una email informativa che mira a divulgare notizie a soci e simpatizzanti (tra questi fanno parte associati di anni precedenti oppure contatti di persone e istituzioni che nel corso del tempo hanno comunicato con la SISS)
In passato, grazie al lavoro svolto soprattutto da Paolo Guzzo (che ha ripensato, proposto e redatto Tr@iettorie per conto del Direttivo SISS) si sono avute mediamente tre edizioni all’anno che hanno permesso di offrire una vasta gamma di informazioni. Inoltre, scopo dello strumento era di offrire un’opportunità per divulgare informazioni e approfondimenti da parte di soci e non-soci. Un rapporto diretto quindi tra Direttivo e associato verso tutta la rete di affiliazione all’associazione.
Ma proprio tale tipologia di coinvolgimento ha di fatto reso faticosa la gestione della newsletter poiché è risultato difficoltoso reperire materiale da parte di esperti della salute (oltre che Sociologi).
A tal proposito, la nuova edizione di Tr@iettorie è finalizzata a offrire poche informazioni ma in modo costante. Per tutto il 2018, si pensa di quadruplicare il numero di uscite ma con informazioni e approfondimenti che l’utente web potrà trovare sul sito internet della SISS.
Il socio avrò sempre un ruolo centrale sia come autore sia come fruitore e la newsletter dovrà così diventare un reale punto di accesso al sito internet ove invece sarà possibile ricercare notizie, avvisi, articoli, rapporti e altro materiale.
In questo modo, si tratta di un modo semplice e diretto per comunicare con tutti gli interessati alle attività SISS, visto che:
• la email viene letta quasi ogni giorno;
• non ha costi;
• accresce il numero di visualizzazioni delle pagine internet e dei social network;
• potenziare l’affiliazione;
• permette di analizzare i tipo di contatti ricevuti;
• migliora la qualità offerta dalla SISS in quanto associazione.

L’auspicio è quello che tutti gli interessati continuino ad offrire propri contributi, validi e interessanti, secondo la mission e la vision di SISS. Ma soprattutto che trovino lo strumento un punto di riferimento per le proprie attività professionali.

Lascia un commento